Lo stabilimento di Torreón utilizza l'acqua grigia per ridurre l'impatto sulle risorse, guidando la visione 2030

27 maggio 2021

Se non credi che una persona possa fare la differenza quando si tratta di sostenibilità, allora non hai sentito la storia di Nitzia Mendoza. Il suo concetto per aiutare negli obiettivi di produzione verde di Essex Furukawa è solo un esempio di come Vision 2030 stia plasmando il corso del futuro di Magnet Wire e allineando l'azienda con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite .

Mendoza, allora ingegnere di processo e ora direttore tecnico presso lo stabilimento di Torreón (Messico), ebbe l'idea di utilizzare "l'acqua grigia" per scopi industriali all'interno dello stabilimento.

Le acque grigie, per definizione, sono le acque reflue relativamente pulite di bagni, lavandini, lavatrici e altri elettrodomestici. L'acqua grigia contiene meno agenti patogeni delle acque reflue domestiche; è generalmente più sicuro da maneggiare e più facile da trattare e riutilizzare in usi non potabili, come il processo di fabbricazione.

Torreón si trova in una zona semidesertica dove la scarsità d'acqua della città è all'ordine del giorno. Il governo della città dà la priorità all'acqua potabile per la sua popolazione rispetto al fabbisogno industriale; quindi è frequente avere interruzioni dell'acqua in città. Aggiunge anche un costo più costoso dell'acqua potabile per coloro che conducono affari.

Grazie a Mendoza, l'impianto ha deciso di indagare su fonti alternative per introdurre un migliore utilizzo dell'acqua. L'impianto inizialmente stava cercando di utilizzare acqua chiarificata (un livello più purificato dell'acqua grigia), ma alla fine ha scoperto che la quantità di acqua potrebbe essere ampliata con acqua grigia per produrre acqua di processo basata sulla riduzione dei costi e, soprattutto, per mitigare il rischio sostenendo l'operazione per il futuro.

L'applicazione del riutilizzo delle acque grigie offre vantaggi sostanziali sia per il sottosistema di approvvigionamento idrico, riducendo la domanda di acqua potabile fresca, sia per i sottosistemi di acque reflue, riducendo la quantità di acque reflue che devono essere convogliate e trattate.

“E' stata un'iniziativa assolutamente unica; nessun'altra azienda nell'area di Torreón o anche in Messico stava pensando di riutilizzare le acque grigie per proposte industriali”, ha affermato Antonio Padilla, Plant Manager per Essex Furukawa. "So che alcune altre aziende ora utilizzano tecnologie simili, ma di sicuro siamo stati pionieri in questa materia".

Questa iniziativa non solo consente di risparmiare acqua in condizioni quasi desertiche, dopo aver valutato la riduzione dei costi, l'impianto è stato in grado di dimostrare una riduzione del 30% dei costi e anche ridurre il consumo di acqua di circa 150 metri cubi al giorno (39.625 galloni al giorno) dal momento che il realizzazione di questa idea.

Secondo un rapporto delle Nazioni Unite, la carenza d'acqua colpirà 2,7 miliardi di persone entro il 2025, il che significa che 1 persona su 3 nel mondo sarà colpita da questo problema. È sostanzialmente peggio a Torreón e in altre parti del Messico.

"Come sapete, l'acqua sta diventando una risorsa naturale molto importante che in alcune aree del mondo inizia a scarseggiare", ha detto Padilla. “Tutto il merito di questo progetto va a Nitzia per aver reso possibile questo straordinario sforzo.”

La riduzione dell'uso delle risorse naturali è un obiettivo a lungo termine per Essex Furukawa. Lo stabilimento di Torreón è all'avanguardia nella conservazione dell'acqua.

È grazie a una persona che ha avuto un impatto: Nitzia Mendoza.



Contattaci direttamente.

Sappiamo bene che i progetti non sono tutti uguali, e che non è facile soddisfare le specifiche di ciascuna applicazione. Per questo vogliamo sederci e parlare con voi: per potervi aiutare a vincere le vostre sfide.

Fai clic sulla piattaforma in basso sulla quale desideri condividere. Grazie per la condivisione!